Rimuovi tutti i filtri

  • Agricoltura

Diga di Campolattaro, verso l'autonomia idrica della Campania

La Diga di Campolattaro è un progetto bellissimo, collocato all'interno di un'idea di sviluppo innovativo del territorio della Regione Campania. Questa diga ci serve a economizzare le risorse energetiche, a immaginare uno sviluppo compatibile con l'ambiente, a riequilibrare le aree interne rispetto alla fascia costiera, ad immaginare uno sviluppo fondato sulla qualità di infrastrutture di livello superiore, per un'idea non ideologica di tutela ambientale, ma funzionale a creare lavoro e ricchezza

IN ARRIVO LA BANCA DATI REGIONALE DELLA BIODIVERSITÀ VEGETALE

La Regione Campania investe nella tutela della biodiversità vegetale. Sono oltre 4 i milioni di euro stanziati per finanziare progetti e interventi volti alla conservazione in situ ed ex situ delle risorse genetiche vegetali autoctone. Obiettivo è quello di proteggere la qualità e la varietà delle produzioni campane. A tal scopo è prevista anche l’implementazione e l’aggiornamento di una banca dati regionale della biodiversità.

TREND POSITIVO PER IL BIOLOGICO: CRESCONO ETTARI E PRODUZIONE

Cresce in Campania l’agricoltura biologica anche grazie alle politiche messe in campo dalla Regione nel settore. Lo dicono i dati: in quest’anno la superficie agricola utilizzata di tipo Bio ha superato i 70mila ettari e rappresenta oggi circa il 14% del totale. Anche l’ovicultura biologica ha registrato un incremento arrivando ad occupare quasi il 12% degli 80mila ettari complessivi.

FONDI PER IL RICAMBIO GENERAZIONALE NELLE IMPRESE AGRICOLE

La Regione Campania col Psr sostiene giovani imprenditori che non hanno superato i 40 anni di età in modo da favorire il ricambio generazionale in agricoltura con investimenti che possano garantire le redditività delle aziende al loro primo insediamento e la loro permanenza nel settore agricolo. Vengono sostenuti interventi di miglioramento delle strutture produttive, della dotazione tecnologica e di risparmio energetico.

INVESTIMENTI NELLE AZIENDE AGRICOLE, 350 MILIONI A SOSTEGNO DEL SETTORE

Sono già 688 i beneficiari del primo bando del Psr dedicato al sostegno degli investimenti nelle aziende agricole per un totale di 130 milioni di euro impegnati. Il secondo è in fase conclusiva per un totale di 220 milioni di dotazione finanziaria. L’obiettivo dei finanziamenti è rimuovere gli elementi di debolezza nella strutturazione delle aziende agricole incentivando investimenti produttivi.

SOSTEGNO AI GIOVANI UNDER 40 CHE INVESTONO IN AGRICOLTURA

La Regione Campania premia con un sostegno economico i giovani under 40 che per la prima volta sono a capo di un’azienda agricola. L’obiettivo è creare opportunità economiche per il mantenimento della popolazione giovanile nei territori rurali e nelle aree caratterizzate da processi di desertificazione sociale favorendo l'inserimento di professionalità nuove con approcci imprenditoriali innovativi.

TUTELA DELLE ZONE AGRICOLE MONTANE UN AIUTO ALLE COMUNITÀ RURALI

La misura con una dotazione di 210 milioni di euro contribuisce alla prevenzione dell'erosione dei suoli e alla migliore gestione e salvaguardia degli stessi. Si punta al ripristino e miglioramento della biodiversità, al mantenimento dell'attività agricola in zone di montagna, zone soggette a vincoli naturali significativi e zone con vincoli specifici. La misura contribuisce alla stabilità delle comunità rurali.

ECOVIV, TECNICHE DI COLTIVAZIONE E DI DIFESA ECOCOMPATIBILI

La Regione Campania promuove uno studio sull'introduzione di tecniche di coltivazione e di difesa ecocompatibili sul riciclo e la valorizzazione degli scarti e sull'introduzione di specie autoctone, originarie dell'ambiente mediterraneo, nell'ortoflorovivaismo campano. Si punta all’incremento della sostenibilità e alla riduzione dell’impiego di fungicidi, antiparassitari e fertilizzanti di sintesi.

DROVIT, UTILIZZO DEI DRONI PER LA VITICOLTURA DI QUALITÀ

Il progetto Drovit, sostenuto dalla Regione Campania, è finalizzato allo sviluppo di un ‘business plan’ tecnico, operativo ed economico per l’utilizzo di droni di tipologie diverse in viticoltura nell’ottica di una trasformazione delle pratiche agricole verso gli scenari dell’agricoltura di precisione ed alla estensione del bacino dei possibili fruitori. Tra gli obiettivi il miglioramento della qualità delle produzioni.

COL PROGETTO CAR.PE.FI.ME. TECNOLOGIE INNOVATIVE PER LA TERRA

La Regione sostiene il Progetto Operativo di Innovazione CAR.PE.FI.ME che sviluppa tecnologie innovative ed ecocompatibili in grado di introdurre miglioramenti nella uniformità e germinabilità delle sementi nonché di ottenerne un’efficace e prolungata conservazione ed integrità nel tempo. Il progetto si concentra su specie orticole ad elevato interesse agronomico e commerciale come carciofo, peperone, finocchio e melanzane.